Salta il contenuto

Paese

Monitoraggio della temperatura durante la gestione dei prodotti deperibili

Durante il trasporto di alimenti freschi, sta diventando sempre più importante registrare la temperatura e, in alcuni casi, l'umidità a cui sono esposte le merci. Questo white paper fornisce informazioni di base sulla registrazione di temperatura e umidità nella logistica e descrive le opzioni delle apparecchiature. Dopo aver letto questo documento, i lettori dovrebbero capire perché hanno bisogno di accedere ai dati di temperatura e umidità, le attrezzature disponibili e come usarle.

Contesto sul monitoraggio della temperatura

Molti prodotti si degradano rapidamente a temperatura ambiente e più rapidamente a temperature elevate. Prodotti alimentari come frutta, carne e pesce non potranno essere spediti su lunghe distanze senza refrigerazione. Il raffreddamento a 13°C (55°F) può essere sufficiente per vendere prodotti come le banane fresche (o non congelate immediatamente). Le uova sono un altro esempio che richiede anche il controllo dell'umidità. Altri prodotti devono essere congelati per evitare il deterioramento. Lo stesso vale per molti farmaci e dispositivi medici. L'Association for Healthcare Distribution Management stima che circa il 10% dei farmaci sia sensibile alla temperatura. I vaccini e gli emoderivati ​​sono altri esempi di dispositivi medici che richiedono uno stretto controllo della temperatura ma possono essere liofilizzati durante il processo di liofilizzazione.

La necessità di controllare la temperatura va oltre il consumo umano. Alcune vernici o rivestimenti speciali possono danneggiarsi a basse temperature. Altre sostanze chimiche devono essere mantenute entro rigorosi limiti di temperatura durante il trasporto.

Un'altra area è il trasporto di oggetti d'antiquariato e opere d'arte. L'umidità può essere un problema più grande della temperatura, soprattutto perché la combinazione dei due può portare alla formazione di muffe.

Sistemi di trasporto criogenici (per alimenti freschi)

La temperatura dei prodotti freschi deve essere tenuta sotto controllo dal punto di origine fino al punto di consegna al rivenditore o alla farmacia. Nel settore della logistica, questa è nota come "catena del freddo" e comprende non solo "container refrigerati" (contenitori frigoriferi), ma anche magazzini, centri di distribuzione e, in ultima analisi, luoghi di stoccaggio e stoccaggio.

C'è sempre il rischio di fallimento in questa catena. Ciò significa che anche entro un breve periodo di tempo, la ricarica può superare temperature accettabili o sicure. Ad esempio, il caldo del deserto potrebbe causare l'arresto di un camion e, senza alimentazione, la temperatura in un container refrigerato aumenterebbe. L'alimentazione verrebbe quindi ripristinata e la temperatura nel contenitore scenderebbe, ma il prodotto verrebbe danneggiato.

Problemi di costi e responsabilità

Queste spedizioni possono essere danneggiate se esposte a temperature al di fuori dell'intervallo specificato. Nel caso delle banane, ad esempio, questo può essere ovvio, ma in altri casi, come la spedizione di vaccini, il danno potrebbe non essere evidente ei vaccini potrebbero essere inefficaci. Per alcuni prodotti, anche momenti al di sopra della temperatura possono ridurre significativamente la durata di conservazione e comportare costi considerevoli se non vengono messi in vendita.

L'azienda che spedisce il prodotto oggetto del contratto in genere segnala un intervallo di temperatura accettabile. Anche se ciò può indicare che il prodotto è stato interessato da condizioni diverse dai termini del contratto, è difficile dimostrare dove ciò sia avvenuto e quindi la responsabilità. La risposta è registrare le temperature sperimentate in base al tempo.

Registrazione di temperatura e umidità

Il termometro di massima e minima è stato inventato intorno al 1780 ed è stato a lungo l'unico modo per registrare le temperature massime e minime osservate durante un determinato periodo di tempo. Oltre all'uso del mercurio come mezzo di espansione, un altro svantaggio era la mancanza di misurazioni del tempo. Di conseguenza, tali termometri potevano essere inclusi nelle spedizioni di frutta, ma non c'era modo di sapere quando o per quanto tempo veniva raggiunta la temperatura massima. Senza queste informazioni, è difficile determinare la responsabilità del deterioramento.

Lo stesso vale per i display dell'umidità. Sono disponibili diversi tipi, la maggior parte dei quali utilizza un effetto di cambio colore per visualizzare l'umidità di picco o attuale. Tuttavia, come con il termometro massimo-minimo, non c'è nessun record temporale da ignorare.

Articolo precedente La Giornata Internazionale della Protezione dello Strato di Ozono

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori

Confronta Prodotti

{"one"=>"Seleziona 2 o 3 articoli da confrontare", "other"=>"{{ count }} di 3 elementi selezionati"}

Seleziona il primo elemento da confrontare

Seleziona il secondo articolo da confrontare

Seleziona il terzo elemento da confrontare

Confrontare