Salta il contenuto

Paese

Una guida ai regolatori di temperatura per la produzione di birra fatta in casa

Finora abbiamo fermentato la birra nel seminterrato o negli armadi delle stanze più fresche. E se volessi produrre una stagione che richiede una temperatura di fermentazione più elevata, provare un cuscinetto ad anello o, più precisamente, scegliere una fermentazione della birra leggera standard? Abbiamo bisogno di un modo per controllare la temperatura di fermentazione.

Il controllo della temperatura non si applica solo alla birra fermentata al di sopra o al di sotto della media. Avere la giusta temperatura al momento giusto può giovare a ogni lotto di prodotti.

L'homebrewer doveva trovare un modo intelligente per ridurre la temperatura di fermentazione. Usando il metodo "tank cooler", metti il ​​fermentatore in un contenitore di acqua ghiacciata e coprilo con una maglietta. La teoria è la seguente. La maglietta assorbe l'acqua ed evapora, mantenendo la birra a circa 10-15 gradi più fresca rispetto alla temperatura ambiente. Questo è un buon modo per mantenere freddo il fermentatore, ma con un piccolo investimento è possibile ottenere facilmente un controllo della temperatura accurato e costante.

Come la maggior parte dei termoregolatori, la maggior parte dei termoregolatori non ha un modo univoco per farlo. Oggi costruire (o acquistare) un termoregolatore non è mai stato così facile. Se vuoi immergerti nel tuo termoregolatore, ecco cosa devi sapere.

Tipi di Regolatori di temperatura

Esistono due tipi principali di termoregolatori.

Un termoregolatore monostadio può controllare una sola uscita (riscaldamento o raffrescamento). L'unica cosa di cui devi preoccuparti è mantenere fresca la tua birra fermentata durante l'estate. Questo potrebbe essere possibile se hai solo bisogno di mantenere il secchio a una temperatura costante. Il controllo monostadio è anche la scelta ideale per gli anelli dei cuscinetti.

Il controller monostadio non è adatto per mantenere una temperatura costante durante una forte fermentazione. Supponiamo che tu stia fermentando in un seminterrato a 55 gradi attraverso un controller monostadio collegato a un elemento riscaldante. La temperatura è impostata a 64 gradi, quindi non scenderà mai al di sotto di quella. Ma cosa succede se la fermentazione è attiva e la temperatura inizia a salire naturalmente? Puoi monitorare manualmente la temperatura e quindi passare dal riscaldamento al raffreddamento, ma può essere complicato. Il controllo a due fasi risolve questo problema.

Il termoregolatore a due stadi può controllare sia il riscaldamento che il freddo. Nell'esempio sopra, viene utilizzato un controller a due stadi per avviare il refrigeratore quando viene raggiunta la soglia di temperatura per mantenere la camera di fermentazione alla temperatura corretta.

Regolatore di temperatura digitale integrato

Con un controller digitale, puoi impostare altre variabili, come la temperatura e le differenze di temperatura, il che migliora notevolmente la precisione. Il controller digitale ha un display digitale. I controlli analogici sono meno precisi e di solito hanno un controllo del cambio di temperatura, ma hanno poche altre caratteristiche.

Posizione sonda di temperatura

Tutti i termoregolatori utilizzano sonde di temperatura. C'è qualche dibattito su come ottenere le misurazioni più accurate, ma due approcci sembrano essere enfatizzati.

Se vuoi misurare la temperatura del liquido, puoi inserire la sonda nel liquido. Questa è l'idea del tubo protettivo. Per circa $ 25, otterrai una spina aperta e un tubo dal tubo al fermentatore. Il sensore di temperatura è inserito nel tubo. C'è anche un modello con cappuccio.

Se il sensore di temperatura è troppo grande per entrare in una guaina calda, o se vuoi risparmiare denaro, incolla il sensore di temperatura su un lato del fermentatore e copri tutti e tre i lati del vetro con schiuma o pluriball.

Infine, qualcuno ha suggerito di mettere un sensore di temperatura all'interno di una bottiglia d'acqua.

Raffreddamento del fermentatore

I congelatori o i mini-frigoriferi sono solitamente utilizzati per il raffreddamento controllato. Se usi un mini frigorifero, cerca un frigorifero a porta singola, scaffali portatili, niente congelatori o congelatori che si piegano facilmente. Potrebbe essere necessario rimuovere il telaio della porta per adattare il fermentatore.

Se stai usando Chest Root, leggi l'argomento del forum su un modello diverso.

Se stai acquistando oggetti usati da un frigorifero o mini-frigo, chiedi al venditore di collegarli prima di sera. In questo modo, quando ci arrivi, scoprirai che funziona.

Riscaldare il Fermentatore

Poiché disponiamo già di una camera di fermentazione, è facile riscaldare il fermentatore. Prodotti commerciali come nastro adesivo e FermWrap avvolgono jeans e secchi e forniscono calore. Costano circa $ 30. C'è, ovviamente, un approccio fai-da-te. Quello è il riscaldatore del barattolo di vernice. Per fare ciò, collega la lampadina a un barattolo di vernice vuoto. Quando il riscaldatore viene posizionato all'interno e la lampadina è accesa, la temperatura ambiente aumenterà.

Fai da te o acquista in negozio

Questo può essere il problema più grande quando si acquista un termoregolatore. Con stC-1000, puoi acquistare la metà del prezzo allo stesso prezzo. Dipende dalla convenienza (e dal prezzo) piuttosto che dal risparmio, ma ci vuole più tempo per costruire qualcosa.

Articolo precedente MORA WELLNESS - Termoregolatore Elitech E-1000 Utente Termostato

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori

Confronta Prodotti

{"one"=>"Seleziona 2 o 3 articoli da confrontare", "other"=>"{{ count }} di 3 elementi selezionati"}

Seleziona il primo elemento da confrontare

Seleziona il secondo articolo da confrontare

Seleziona il terzo elemento da confrontare

Confrontare